Nuotatore

Ogni primavera accogliamo alcune anatre e oche di passaggio nel nostro piccolo laghetto sul retro. Spesso un paio o due rimarranno in giro per alcune settimane.



Quando l'acqua diventa abbastanza calda per nuotare, so che dovrò adottare misure preventive prima e dopo le mie frequenti nuotate di mezza estate per evitare di contrarre un brutto caso diprurito del nuotatore.

Una volta che hai avuto un caso di eruzione cutanea in rilievo che può prudere per un paio di settimane (molto simile all'edera velenosa), non vorrai più riprenderlo.

La causa? La forma larvale e acquatica di un verme piatto il cui ciclo vitale coinvolge sia le lumache che (nella maggior parte dei casi) gli uccelli.

Casi si sono verificati in ogni stato delNOI.e tutte le province canadesi, la maggior parte delle quali nella fascia settentrionale degli stati.

Le persone che lo ottengono tendono a nuotare regolarmente, hanno la pelle sensibile e guadano o escono in acque poco profonde (soprattutto i bambini), poiché i parassiti tendono a concentrarsi vicino alla costa.

Le larve di vermi piatti causano una reazione allergica, ma poiché gli umani non sono un ospite adatto per i vermi, muoiono senza infettarti.

L'eruzione si manifesta in qualsiasi momento da un paio d'ore a due giorni dopo l'esposizione. Su di me, comunque, assomiglia molto a un'eruzione da edera velenosa. Graffiare vigorosamente può portare a infezioni.

L'eruzione cutanea può diventare più grave ogni volta che la si ottiene.Ma non è mai contagioso. Non puoi darlo o ottenerlo dagli altri.

Se hai un brutto caso di prurito del nuotatore, immergiti in un bagno tiepido di farina d'avena. Per pochi punti, spruzzare su aceto di mele o tamponare con un panno umido imbevuto di bicarbonato di sodio.

Per prevenire il prurito del nuotatore:

  • Cerca di evitare di nuotare in aree dove si radunano molte anatre e/o oche (di solito perché le persone le danno da mangiare) o vicino a zone paludose che possono ospitare molte lumache.
  • Spalma la crema solare impermeabile prima di mandare i tuoi bambini in laghi e stagni. Sembra che aiuti a prevenire la penetrazione dei platelminti nella pelle.
  • Se possibile, fai la doccia subito dopo il bagno. Se non puoi (o anche dopo averlo fatto), strofina vigorosamente tutto con un asciugamano ruvido.

Per maggiori informazioni, visita ilCentro per la prevenzione e il controllo delle malattie Pagina delle domande frequenti sul prurito del nuotatore.

'Vivere naturalmente' significa vivere uno stile di vita naturalmente sano. Margaret Boyles copre consigli sulla salute, modi per evitare le malattie, rimedi naturali, cibo che fa bene al corpo e all'anima, ricette per prodotti di bellezza fatti in casa, idee per rendere la tua casa un rifugio sano e sicuro e le ultime notizie sulla salute. Il nostro obiettivo è anche incoraggiare l'autosufficienza, che si tratti di riapprendere alcune abilità antiche o di informarsi sui miglioramenti moderni che ci aiutano a vivere una vita migliore e più sana.

Il prurito (i) dell'estate

Poison Ivy: Identificazione e...

Grandi aiuti per piccole ferite: Old-...

Edera velenosa in giardino

Benefici per la salute di farina d'avena e avena

Poison Oak: Identificazione e...

Come sbarazzarsi di Poison Ivy,...

Flashback Friday: bruciato, morso,...

Quando i rimedi casalinghi non funzionano (e...

Amamelide: Rimedio Naturale e...

Morsi di zecca | Malattia di Lyme |...

Come prepararsi per il COVID-19?

Scopri il prurito del nuotatore: causa, prevenzione, trattamento